NOGOMETNI VIKEND - WEEKEND DEL CALCIO

Sobota in nedelja - Sabato e domenica, 31.10./1.11.2015

8. krog - turno: Kras uspešen - vince, Vesna izenačila - pareggia; zmagali še - vincono anche: Juventina, Zarja, Primorje

Izide in lestvice povzemamo po spletu friuligol, ki se mu iskreno zahvaljujemo -
Per i risultati e le classifiche ci avvaliamo del sito friuligol, al quale vanno i nostri rigaziamenti

Elitna liga - Campionato d'Eccellenza
Vsi izidi - Tutti i risultati * Lestvica - Classifica

8. KROG - TURNO
Repen, nedelja - domenica, 1.11.2015 (14.30)
KRAS REPEN - ISM GRADISCA 2:1 (1:0)
Strelca - Marcatori: 12’ Pahor, 71’ Smrtnik
KRAS: D'Agnolo, Salkič, Tawgui, Carlevaris (Vascotto), Pahor, Spetič, Petracci (86. Kosuta), Sgorbissa, Smrtnik, Maio (Simeoni), Stančič. Trener - Allenatore: Žlogar.

* SLO - Kras je zasluženo premagal pepelko prvenstva. Domači so v prvem polčasu povedli z zadetkom Pahorja. Nato so gostje odreagirali, a se je odlično izkazal Krasov vratar D’Agnolo, ki je dvakrat lepo posegel proti koncu polčasa. Kras je nato podvojil v 71. minuti z zadetkom Smrtnika, moštvo iz Gradišča pa je ponovno odreagiralo in znižalo zaostanek po zaslugi 11-metrovke Markiča. Nato se je na koncu ponovno izkazal vratar D’Agnolo, ki je bil med najbolj zaslužnimi za današnjo zmago.

* ITA - Il Kras ha battuto meritatamente la cenerentola del campionato. I padroni di casa sono passati in vantaggio nel primo tempo grazie alla rete di Pahor. Gli ospiti hanno reagito, ma sono stati fermati da un D’Agnolo in splendida forma, decisivo per due volte nel finale del primo tempo. Il Kras ha poi raddoppiato con la rete di Smrtnik. Il Gradisca ha reagito nuovamente e ha accorciato le distanze grazie a un calcio di rigore messo a segno da Markič. Nel finale si è rivelato nuovamente decisivo il portiere D’Agnolo, tra i protagonisti di questa vittoria.
-------------------------------------------------------------------
Tolmeč - Tolmezzo, nedelja - domenica, 1.11.2015 (14.30)
TOLMEZZO - VESNA 0:0
VESNA: Carli, G. Kerpan, Potenza, Avdič, Disnan, Vatovec, Kosmač, Toffoli, Colja, Božičič, Menichini (Stanich). Trener – Allenatore: Sandrin.

* SLO - Vesna se iz Tolmeča vrata s točko. Gledalci so bili priča dolgočasnemu srečanju, za Vesno pa sta v prvem polčasu bila nevarna David Colja in Saša Božičič. V drugem delu je sodnik razveljavil zadetek Tolmezza zaradi prepovedanega položaja.Nato je lepo priložnost za zadetek imel Goran Kerpan, a je njegov strel ubranil domači vratar.

* ITA - Il Vesna ritorna da Tolmezzo con un solo punto. Gli ospiti hanno assistito a un match noioso. Nel primo tempo si sono resi pericolosi David Colja e Saša Božičič, mentre nella seconda frazione di gioco il direttore di gara ha annullato una rete del Tolmezzo per fuorigioco. Goran Kerpan ha poi avuto sui propri piedi una bella occasione da goal, ma è stato bravo il portiere avversario a respingere il suo tiro.

Promocijska liga - Campionato di Promozione
Vsi izidi - Tutti i risultati * Lestvica - Classifica

8. KROG - TURNO
Ronke - Ronchi, sobota - sabato, 31.10.2015 (14.30)
RONCHI - JUVENTINA 0:1 (0:0)
Strelec - Marcatore: 57' Sant
JUVENTINA: Bon, Scrazzolo, Manfreda, Racca, Morsut, Zorzut, Stabile (Popovič), Dragosavljević, Sant, Nardella (Antonutti), Bardini (Iansig); trener - allenatore: Sepulcri.
Izključen - Espulso: Dragosavljević (dvojni opomin - doppia ammonizione)

* SLO - Po izenačenju v prejšnjem krogu prvenstva je Juventina zmagala pokrajinski derbi v Ronkah. Po izenačenem prvem polčasu so gostje v začetku drugega dela srečanja ostali z možem manj na igrišču, saj si je Dragosavljević prislužil dva rumena kartona v treh minutah. Juventina pa je vseeno povedla z lepim zadetkom Santa. Nato je sodnik izključil tudi igralca Ronchija, domača ekipa - katero vodi Michele Leghissa -, pa je nato zaigrala kot prerojena in sprožila nekaj nevarnih napadov, rezultat pa je ostal nespremenjen, tako da se je zmage veselila Juventina.

* ITA - Dopo il pareggio ottenuto nel turno precedente la Juventina ha saputo reagire e ha conquistato il derby provinciale contro il Ronchi. Dopo un primo tempo molto equilibrato, gli ospiti sono rimasti in inferiorità numerica, visti i due gialli comminati a Dragosavljević nel giro di tre minuti. La Juventina è però riuscita comunque a passare in vantaggio con una bella rete di Sant. Il direttore di gara ha poi espulso anche un giocatore del Ronchi. Da questo momento in poi la squadra di casa - guidata da coach Michele Leghissa - ha cambiato volto e ha creato alcune occasioni da goal. Il risultato però è rimasto invariato fino alla fine e la Juventina ha potuto festeggiare i tre punti.
--------------------------------------------------------------------
Trebče - Trebiciano, nedelja - domenica, 1.11.2015 (14.30)
PRIMOREC - VALNATISONE 0:1 (0:1)
PRIMOREC: Sorrentino, Cappai, Lolato, Vesnaver, Richter (Gilleno), Debernardi, Sarcano, Male (Greco), Ruzzier, Cavanzo (Castrillon), Ashin, trener - allenatore Biloslavo.

* SLO - Primorec je doživel že peti poraz v tem prvenstvu, ki je še toliko bolj boleč, ker ga je doživel na domačem igrišču in to proti ekipi, ki je bila v dometu trebenskega moštva. Gostitleji pa so tokrat igrali zelo slabo in so bili povsem neučinkoviti v napadu. Gostje so odnesli iz Trebč vse tri točke z golom, ki so ga dosegli v 25. minuti prvega polčasa. Bila je to ena zelo redkih nevarnih akcij gostov, ki pa se je še kako obrestovala. Položaj Primorca na lestvici postaja sedaj že težak.

* ITA - Quinta sconfitta stagionale per il Primorec. Un risultato ancora più amaro, in quanto ottenuto in casa e contro una squadra alla portata della compagine di Trebiciano. I padroni di casa hanno disputato un brutto match e in attacco sono stati poco concreti. Gli ospiti hanno portato a casa la vittoria grazie a una rete siglata al 25° minuto del primo tempo, sfruttando così una delle poche occasioni da goal. La situazione in classifica del Primorec si fa ora critica.

1. amaterska liga - Prima categoria
Vsi izidi - Tutti i risultati * Lestvica - Classifica

8. KROG - TURNO
Dolina, nedelja - domenica, 1.11.2015 (14.30)
BREG - MLADOST 1:0 (0:0)
Strelec - Marcatore: 75' Martini
BREG: Coccolo, Piccolo, Frangini, Bolcic, Leiter, Bortolin (Sovič), Pippan (nardini), Pohlen, Martini, Vianello, Nigris, trener - allenatore De Fabris.
MLADOST: Ballerino, E. Cadez, D. Peric, Candusso, Bressan, Zollia (A. CAdez), Marusic, Simeone, Skarabot, _Fulran (Ferlez), trener - allenatore Gon.

* SLO - Derbi v Dolini se je pred ne preveč številnimi gledalci in z občasno tudi močnimi sunki burje končal z zmago domačega Brega. S tem, kar sta pokazali obe ekipi, bi bil neodločen izid pravičnejši. Zmaga pa tisti, ki potrese nasprotnikovo mrežo, in to je uspelo Bregu, ki je z Martinijem v 75. minuti z roba kazenskega prostora z mončnim udarcem presenetil gostujočega vratarja Ballerina. Sicer igra ni bila na bogve kako visoki tehnčni ravni, tako da so se gledalci kar malce dolgočasili. V prvem polčasu so imeli več od igre gostje, ki pa prav izrazitih priložnosti za gol niso imeli. V začetku drugega polčasa so gostje zadeli vratnico, nakar so prevzeli pobudo v svoje roke Brežani, ki pa niso ogrozili vratarja Ballerina, dokler ni Martini sprožil siloviti strel in povedel svoje moštvo v vodstvo. Mladost je odreagirala in v zadnjih minutah imela ugodno priložnost za izenačenje, pa je ni izkoristila in vse tri točke so ostale doma.

* ITA - Il derby di Dolina, disputatosi davanti a non troppo pubblico e condizionato dalla bora, si è chiuso con la vittoria del Breg, anche se un pareggio sarebbe stato il risultato più giusto per quanto si è visto in campo. Il Breg però è riuscito a segnare la rete della vittoria al 75° minuto grazie a un bel tiro dal limite dell’area di Martini, il quale ha sorpreso Ballerino. Il livello di gioco non è stato altissimo per un match non proprio emozionante per il pubblico. Nel primo tempo sono stati gli ospiti a creare qualcosa in più, senza però sapersi costruire vere e proprie occasioni da goal. All’inizio della seconda frazione di gioco il Mladost ha colpito il palo. E’ stato poi il Breg a salire in cattedra, senza però impensierire la porta difesa da Ballerino prima della rete siglata da Martini. Il Mladost ha reagito e negli ultimi minuti ha saputo creare un’importante palla goal, senza però saperla sfruttare e il Breg ha così potuto festeggiare la vittoria.
----------------------------------------------------------------------------
Sovodnje - Savogna d'Isonzo, nedelja - domenica, 1.11.2015 (14.30)
SOVODNJE - TERZO 1:2 (1:0)
Strelec – Marcatore: 35’ Visintin J.
SOVODNJE: Simon, Stergulz, Clancis, Flocco, Galliussi, Bernardis, Markovič (Tomsič), Bytyqi (Visintin C.), Vanzo, Hriberšek, Visintin J. (Čavdek). Trener – Allenatore: Sambo.

* SLO - Proti drugouvrščenemu Terzu bi si Sovodnje zaslužile vsaj točko, ali celo zmago. Domači so namreč odigrali zelo lep prvi polčas, med katerim so zapravili kar nekaj priložnosti za zadetek. Do vodstva pa so se Sovodenjci le dokopali v 35. minuti: nasprotnikov vratar je ubranil enajstmetrovko Hriberška, ki je nato ponovno streljal, vratar je še enkrat odgovoril, naposled pa je Jason Visintin le potisnil žogo v mrežo. V drugem delu srečanja je Terzo med 70. in 75. minuto dosegel dva zadetka; prvega po zaslugi avtogola Simona, drugega pa po “darilu” sodnika, ki je dodelil Terzu nezaslužen kot, ki je nato goste popeljal v vodstvo, ki so ga nato ohranili do konca srečanja.

* ITA - Contro il secondo classificato Terzo, il Sovodnje avrebbe meritato di portare a casa almeno un punto, se non addirittura la vittoria. I padroni di casa hanno disputato un buon primo tempo, durante il quale hanno fallito alcune buone occasioni da goal. Il Sovodnje è riuscito a passare in vantaggio al 35° minuto: il portiere avversario ha respinto un rigore di Hriberšek, il quale ha calciato nuovamente sul portiere, ma alla fine è stato Jason Visintin a insaccare. Nella seconda frazione di gioco il Terzo ha segnato due reti tra il 70° e il 75° minuto; il primo grazie ad un autogoal di Simon, il secondo invece grazie a un “regalo” del direttore di gara, che ha assegnato erroneamente al terzo un calcio d’angolo, sugli sviluppi del quale è nata l’azione del vantaggio ospite, mantenuto poi fino alla fine.
-------------------------------------------------------
Porpetto, nedelja - domenica, 1.11.2015 (14.30)
PORPETTO - ZARJA 0:1 (0:1)
Strelec - Marcatore: 15’ Marzini
ZARJA: Castellarin, Franco, Jevnikar, Barut, Varglien, Šestič, Aiello (Grizonič), Roviglio, Marzini, Tarable, Cermelj (Ferro). Trener – Allenatore: Vitulič.
Izključen - Espulso: 75' Tarable

* SLO - Po izenačenju v derbiju proti moštvu iz Sovodenj je Zarja ponovno zmagala in ohranila prvo mesto na lestvici. Gostje so povedli v 15. minuti srečanja po sijajni akciji Marzinija, ki je najprej preigral dva nasprotnikova branilca in nato dosegel pravi evrogol. Nato je Zarja tako v prvem kot drugem polčasu imela precej priložnosti za zadetek, a jih ni izkoristila. Gostje so v zadnjih 15 minutah ostali z možem manj na igrišču zaradi izključitve Tarableja, Porpetto pa ni nikoli ogrozil Castellarinijevih vrat.

* ITA - Dopo il pareggio nel derby contro il Sovodnje lo Zarja ha vinto nuovamente e ha così mantenuto il primo posto in classifica. Gli ospiti sono passati in vantaggio al 15° minuto dopo una grande azione personale di Marzini, il quale ha superato due difensori avversari prima di insaccare con un vero e proprio eurogoal. Lo Zarja ha poi creato numerose occasioni da rete sia nel primo che nel secondo tempo, ma non ha saputo sfruttarle. Gli ospiti sono rimasti in 10 a 15 minuti dalla fine a causa dell’espulsione di Tarable, ma il Porpetto non è mai riuscito ad impensierire Castellarin.

2. amaterska liga - Seconda categoria
Vsi izidi - Tutti i risultati * Lestvica - Classifica

8. KROG - TURNO
Škocjan ob Soči - San Canzia d'Isonzo, nedelja - domenica, 1.11.2015 (14.30)
SAN CANZIAN - GAJA 4:2 (3:1)
Strelca - Marcatori: 20' Saule; 61' Estello
GAJA: Chiosalotti, Cerkvenic (Mosetti), Vidoni (Marconi), Perlangeli, Spena, Roberti, Estello, Tururs, Saule, Ferluga, Mania (Maschietto), trener - allenatore Colomba.

* SLO - Gaja je tudi v Škocjanu ostala praznih rok. Glede na prejšnje nastope, ko je doživela visoke poraze, je sicer pokazala napredek v igri. Ekipi pa še vedno manjka samozavest in predvsem zbranost. Gostitelji so že v uvodnih minutah povedli, Gaja pa je izid izenačila v 20. minuti in vse je kazalo, da bo s tega gostovanja vendarle odnesla pozitiven rezultat. Dve napaki v obrambi sta bili usodni za visok zaostanek že po prvem polčasu. Estello je v drugem polčasu dosegl drugi gol za Gajo. Sledila je še ena groba napaka v obrambi in gostitelji so povedli na 4:2. Gostje so nato zadeli vratnico. Izid pa je ostal nespremenjen 4:2 za domače moštvo.

* ITA - Il Gaja è rimasto a mani vuote anche a San Canzian, anche se ha mostrato un passo in avanti rispetto ai precedenti match. Alla squadra mancano però ancora un po' di autostima e di concentrazione. I padroni di casa sono passati in vantaggio nei primi minuti, ma sono stati raggiunti dal Gaja al 20° minuto. Due errori della difesa però sono stati fatali per il 3:1 del San Canzian dopo i primi 45 minuti. Nel secondo tempo è seguito un nuovo errore difensivo e i padroni di casa si sono portati sul 4:2. Gli ospiti hanno poi colpito il palo, ma il risultato è rimasto invariato fino alla fine.
-----------------------------------------------------------------
Prosek - Prosecco, nedelja - domenica, 1.11.2015 (14.30)
PRIMORJE - RUDA 4:0 (1:0)
Strelci - Marcatori: 30' Chierini; 66' Nigris, 80' Romano, 85' Romano 11-m
PRIMORJE: Carmeli, marchetti, L. Kovacic, Santoro, Furlan, Noto, Romano, Chierini, Paoletti (Krizman), Nigris, Metullio, trener - allenatore Ravalico.
Izkljčen - Espulso: 79' Ravalico

* SLO - Primorje nadaljuje svoj zmagoviti pohod. Tokrat je doma premagalo zelo solidno ekipo iz Rude s prepričljivim 4:0. Proseško moštvo je povedlo s Chierinijem po zelo lepi skupinski akciji. V drugem polčasu so gostitelji spretno izkorisitli protinapade in z dvema takima kacijama dosegeli še dva zadetka z Nigrisom in Romanom. Četrti gol je padel iz enajstmeytrovke. Nigris je prodrl v kazenski prsotor Rude, kjer so ga gostujoči branilci zrušili na tla. Romano je uspešno izvedel enajstmetrovko za drugi zaporedni "poker" proseškega moštva, ki tako sameva na vrhu lestvice.

* ITA - Il Primorje continua con la sua serie di vittorie. Questa volta ha battuto in casa il Rudo con un netto 4:0. La squadra di Prosecco è passata in vantaggio con Chierini al termine di una bella azione corale. Nel secondo tempo i padroni di casa hanno agito bene in contropiede e hanno segnato altre due reti con Nigris e Romano. Il quarto goal è giunto su calcio di rigore. Nigris è stato atterrato in area e Romano non ha avuto problemi nel trasformare dal dischetto. La rete ha così sancito il secondo poker consecutivo del Primorje, da solo in testa al campionato.

Prejšnji vikendi - I veekend precedenti

September - Settembre 2015: 13.9.2015 * 20.9.2015 * 27.9.2015

Oktober - Ottobre 2015: 4.10.2015 * 11.10.2015 * 18.10.2015 * 25.10.2015